Perugia in rosa per dare il via all’undicesima tappa del Giro D’Italia

Dopo una lunga attesa di 26 anni il 19 Maggio 2021 il centro storico di Perugia si colora di rosa con la straordinaria partenza dell’undicesima tappa del Giro d’Italia.

Poco prima dell’inizio il lancio di palloncini rosa saliti al cielo per salutare i ciclisti impegnati in una tappa molto impegnativa lunga 162 km.

Con grande emozione gli atleti hanno attraversato le principali vie del centro lasciandosi alle spalle l’inconfondibile Cattedrale di San Lorenzo e la suggestiva fontana di Piazza IV Novembre.

Un percorso caratterizzato da 4 settori di sterrato, con salite e pendenze che in alcuni punti hanno raggiunto un livello del 16%.

Durante il tragitto i corridori hanno attraversato lunghe strade asfaltate, ma anche difficili tratti in discesa e una serie impegnativa di curve alcune di queste nel bosco.

Dopo lunghe alternanze tutti i corridori (eccetto 2 ritirati) sono giunti a Montalcino.

In prossimità dell’arrivo i ciclisti hanno attraversato strade strette dal fondo lastricato per poi immettersi nei 200 metri asfaltati del rettilineo che li ha condotti al traguardo.

Il vincitore di tappa è stato Schmid Mauro del team Qhubeca Assos, giunto al traguardo dopo 4 ore, 1 minuto e 55 secondi.

Ancora primo in classifica il colombiano Bernal, maglia rosa e maglia bianca.

L’ingresso in Umbria del Giro è avvenuto lo scorso 17 Maggio con l’arrivo a Foligno.

La ripartenza da Perugia dopo il primo giorno di riposo previsto per l’edizione 2021. (Patrizio Di Nola)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.