Il Sindaco di Marsciano Francesca Mele è il nuovo Presidente eletto del CAL Umbria

Questa mattina si è tenuta la seduta di insediamento del nuovo Consiglio delle Autonomie Locali presso la sala consiliare di Palazzo Cesaroni, a Perugia.

Si apprende con piacere che alla guida del CAL sono state elette per acclamazione rispettivamente quale nuovo Presidente, il Sindaco di Marsciano Francesca Mele (foto copertina – fonte UmbriaJournal), mentre come vice Marisa Angelini (Sindaco di Monteleone di Spoleto) e Erika Borghesi (consigliere Comunale di Perugia).

Un consiglio tutto in rosa dunque che arriva proprio nel giorno in cui in Italia, nel 1945, fu concesso il voto alle donne, come ricorda nel suo intervento la neoeletta Erika Borghesi.

La Presidente Francesca Mele nel suo primo intervento ha dichiarato di mettere a disposizione “la mia esperienza di avvocato; mi auguro che le esperienze maturate in questo contesto possano essere utili“, mentre la vice Angelini ha espresso la necessità di “fare un grande lavoro per tutto il territorio“.

Il Consiglio è un organo fondamentale previsto espressamente dalla Costituzione e si compone dei rappresentanti degli enti locali.
Il CAL ha funzioni consultive ed esprime pareri sulle leggi della Regione che in alcuni casi sono obbligatori come quelli sulle norme che incidono sul funzionamento degli enti locali.

Anche il Sindaco di Gualdo Cattaneo Enrico Valentini, che ha partecipato alla votazione come membro votante (Valentini è infatti uno dei tre Presidenti in carica dei Comuni compresi tra 5 e 15 mila abitanti), si è dichiarato “molto felice perché per la prima volta nella storia abbiamo un CAL tutto rosa“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.