Pista ciclabile Assisi-Rivotorto, il giallo premonitore.

Cari amici lettori, ci ritroviamo ancora una volta a parlare della tanto discussa pista ciclabile realizzata nel tratto che ricongiunge le due principali frazioni di Santa Maria degli Angeli e Rivotorto, nel Comune di Assisi.

Qualche settimana fa nel raccontarvi alcuni capolavori stradali, segnalavo anche lo stato di degrado in cui verte buona parte del tratto di pista ciclabile nei pressi di Rivotorto.

Ebbene stamattina ho trovato dell’incredibile, la pista ciclabile transennata!

Mi sono immediatamente attivato per reperire informazioni e nel cercare ho trovato varie segnalazioni dove si rappresenta che in realtà l’opera, realizzata dal Consorzio di Bonifica Umbra, non è stata ancora presa in carico dal Comune di Assisi per svariate criticità nella sua realizzazione.

Si parla infatti di continue lesioni, crepe e buche visibili nel manto stradale. Ecco perché si riferisce che il Consorzio la tiene chiusa, per evitare che qualcuno si faccia male!

Ma gli episodi si ripetono nel tempo perché ricordo che anche nell’estate 2019 il percorso è stato chiuso proprio a causa di un cedimento del manto bituminoso.

Quel bitume dorato che nella stagione invernale è risultato impraticabile anche a causa del ghiaccio, pericolosissimo!

Un percorso bellissimo, un’opera che sulla carta è ancora un cantiere e che verrà presa in carico dal Comune solo dopo le riparazioni e il collaudo.

Spesso mi sono chiesto… perché colorarla di giallo? In fondo però una ragione c’era, una sorta di premonizione, perché i cantieri in effetti vanno segnalati. (Patrizio Di Nola)

2 thoughts on “Pista ciclabile Assisi-Rivotorto, il giallo premonitore.

  1. E’ mai possibile che ancora oggi questa pista versi in queste condizioni e ancora non si corre ai ripari, ma questo è uno spreco, inoltre non si dà la possibilità ai turisti di fare questo percorso in piena oasi francescana ammirando la natura e respirando aria salubre.Per questo fate presto prima che arrivi la primavera.Datevi una mossa svegliatevi non pensate solo ai vostri interessi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.